Dimensioni esagerate dei seni può causare problemi fisici: dolore al collo, spalle e mal di schiena per la pratica di sport, irritazioni cutanee, problemi di postura e difficoltà nelle scelte di abbigliamento. Vi è spesso un notevole impatto psicologico.

1.DEFINIZIONE

Ipertrofia mammaria è definita da un volume dei seni troppo grandi, soprattutto rispetto alla morfologia del paziente. Questo volume in eccesso è generalmente associata con i seni cascanti (ptosi) e talvolta un certo grado di asimmetria.

2.OBIETTIVI

L’intervento mira alla riduzione delle dimensioni del seno. La correzione di ptosi e una possibile asimmetria per ottenere entrambi i seni armonico in sé e in rapporto alla morfologia del paziente (entrambi i seni ridotti, salito, simmetrico e rimodellato).

3.ANESTESIA

Si tratta di una anestesia generale classica, in cui si dorme completamente.

4.INTERVENTO

si tratta di ablazione del tessuto ghiandolare in eccesso . Volume viene mantenuto in armonia con la silhouette del paziente e secondo i suoi desideri . Questo volume ghiandolare residuo è salito , concentrato e ristrutturato . È quindi necessario regolare la busta di pelle , che richiede la rimozione della pelle in eccesso per garantire un buon adattamento e buone nuove seno formosa . Le rive della pelle e taglio vengono poi suturate . Cicatrici spesso hanno la forma di una T rovesciata con tre componenti: il periareolare attorno all’areola tra la pelle marrone e pelle bianca , verticale , tra il polo inferiore della areola e il solco sottomammario , orizzontale, nascosta nel solco sottomammario . La lunghezza della cicatrice orizzontale è proporzionale all’ampiezza di ipertrofia e ptosi . A volte, soprattutto quando ipertrofia e ptosi sono moderati , si può fare un metodo “verticale ” per rimuovere la cicatrice croce nel solco sottomammario e ridurre le cicatrici dei suoi componenti periareolare e verticale.

5.DURATA DELL’INTERVENTO / SOGGIORNO IN CLINICA

Questo dura 3 ore come richiesto. Ospedalizzazione per 2 o 3 giorni è di solito necessario.

6.POST-OPERATORIO

Il decorso postoperatorio di solito non è doloroso, che richiede solo semplici analgesici. Gonfiore (edema) e contusioni (lividi) fastidio al seno, così come l’elevazione delle braccia sono frequentemente osservati. La prima medicazione viene rimosso dopo 48 ore e sostituito con un condimento leggero, facendo una sorta di bustino elastico su misura. Il paziente deve rimanere a riposo durante la prima settimana e non svolgere alcuna attività fisica che richiede uno sforzo significativo durante 1-2 mesi. La porta supporta una scanalatura speciale è consigliato per 1 mese.

7.RISULTATI

Il risultato può essere considerato da un anno dopo la chirurgia. Petto poi di solito armonico, simmetrico o molto vicino a la simmetria e la curva naturale. Al di là del miglioramento locale, questa procedura ha generalmente un impatto favorevole sulla bilancia del peso, praticare sport, opzioni di abbigliamento e lo stato psicologico. Esso dovrebbe avere la pazienza di aspettare il tempo necessario per ridurre le cicatrici e osservare durante questo periodo di adeguata supervisione. Il seno operato è un seno che rimane naturale e sensibile, compresi i cambiamenti ormonali.